sabato 3 maggio 2014

Clafoutis di fragole e cioccolato










La ricetta per questo Clafoutis con fragole e pezzetti di cioccolato è per chi sogna di fare un dolce:
facile
veloce
delizioso
chic, che non guasta
Devo assolutamente segnalare questo post alla mia amica Alessandra che ha sempre problemi nello stendere paste frolle, girare creme, insomma, a fare dolci troppo elaborati!

Per questa ricetta ho utilizzato le fragole che avevo in casa, ma ho visto altre versioni con le ciliegie, secondo me da provare.
Gli ingredienti sono pochi e i passaggi superfacili... Ottima ricetta lastminute!

Ingredienti:
500 gr. fragole
150 gr. zucchero
3 uova intere
250 ml panna fresca liquida
100 ml di latte intero
aroma di vaniglia o scorzetta di limone/arancio grattugiata
scaglie o gocce di cioccolato
zucchero a velo per decorare

Come si fa:




1. Lavate le fragole e togliete le foglioline. Lasciatele intere.
2. Imburrate un ruoto di ca. 24 cm di diametro e passateci lo zucchero.
3. Montate le uova con lo zucchero con una frusta a mano o elettrica. Aggiungete il latte, la panna, l'aroma di vaniglia e le gocce di cioccolato.
4. Accendete il forno a 200°.




5. Posizionate le fragole nel ruoto. Io ho messo la più grande al centro.


6. Versate il composto tra le fragole, aiutatevi con una caraffa con un beccuccio.
Cuocete in forno a 200° per 40 minuti circa, il composto dovrà essere colorato.









mercoledì 9 aprile 2014

Babà rustico

 
 
Ciao a tutte..
come state?
oggi vi propongo una ricetta semplice ma buonissima e di gran effetto!
Mi scuso per le foto... non sono riuscita a farle con la mia fidata Canon e le ho fatte con il cellulare...
e la differenza si vede!
Ad ogni modo, l'unico consiglio per la buona riuscita del babà rustico è che lo facciate lievitare per almeno due ore in un posto caldo, anche in forno spento con la luce accesa. L'importante è che non subisca sbalzi di temperatura.
Un'altra cosa... farcitelo con quello che più vi piace, quello che avete in frigo, non importa! Verrà buonissimo, ve lo assicuro.
Io ho usato il Bimby, ma si può tranquillamente fare nella planetaria o, se avete tempo, anche a mano...
Allora?? Cominiciamo!
 
Ingredienti:
600 gr. farina 00
90ml olio di semi
1 panetto di lievito di birra (25 gr.)
300 ml latte
4 uova intere
1 cucchiaio di sale
60 gr. parmigiano
70 gr. salame (napoletano, milanese..)
100 gr. prosciutto cotto
80 gr. pancetta
100 gr. provolone o provoletta
150 gr. scamorza
pepe ( io l'ho messo bianco, ma va bene anche nero)

 
 
 

 

1. Tagliate i formaggi e gli affettati a dadini.


 
2. Mescolate il latte, l'olio, le uova, il lievito a pezzettini e il sale.

 
3. Unite la farina e impastate finchè non avrete ottenuto un impasto omogeneo.
Aggiungete i formaggi e i salumi a pezzetti e continuate ad impastare.
Imburrate e infarinate uno stampo per babà e posizionate il composto.
Fate lievitare il tutto per due ore almeno, dovrà raddoppiare il volume.
Infornate a 180 gradi per 40 minuti circa.
Una volta sfornato, lasciate intiepidire e poi toglietelo dalla forma.
 
 
 


 
Io l'ho mangiato al sole.... buonissimo!!

martedì 18 marzo 2014

Liebster Award...


 


Buonasera a tutte!
Finalmente ho un po' di tempo da dedicare al mio blog e questa volta non per qualche ricetta ma perché la mia amica Giorgia del blog Barbie Magica Cuoca  mi ha regalato il premio Liebster Award!!
E' un'iniziativa molto carina, soprattutto per conoscere nuovi e interessanti blog e food blogger...
 
Per partecipare al premio è necessario rispettare alcune regole:
1) Ringraziare e mettere il collegamento a chi ti conferisce il premio
2) Rispondere alle 10 domande poste da chi ti ha premiato
3) Scegliere altri 10 blog con meno di 200 followers
4) Proporre ai tuoi candidati 10 domande
5) Andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina

Queste le mie risposte alle domande di Giorgia:

 1. Com'è nata l'idea del blog?
 L'idea del blog è nata prima di tutto per divertimento, poi perché speravo che scrivendo e fotografando le ricette sarei stata d'aiuto alle mie amiche, sempre alla ricerca di consigli!
 2. Dolce o salato?
Adoro fare dolci.... ma preferisco di gran lunga il salato!
 3. Descrivi la tua colazione tipo.
Cappuccino e baguette con il burro nei miei sogni.... caffè di corsa nella realtà!
 4. Gluten free, Vegetariana, Vegana o nessuna delle tre?
Nessuna delle tre!
 5. Se ti dovessi descrivere con tre aggettivi...
Positiva, "precisina" e solare.
6. In quale momento del giorno ti piace cucinare?
Il sabato mattina, senza fretta.
 7. Se sei sola cucini o mangi quello che capita?
Cucino quello che piace a me e soprattutto come piace a me.
 8. Qual è la tua città del cuore?
Nel cuore ci sono Napoli e Barcellona.
 9. Cottura lenta o pochi minuti ed è pronto?
Pochi minuti ed è pronto.
 10. Qual è il tuo piatto salva cene improvvise?
Pasta con pomodorini freschi e, se c'è, la provola.

La lista dei blog al quali regalo il Leibster Award è:

1. La ragazza più sofisticata di tutta la stazione
2.  La chambre
3. My Blogue
4. Chanel, hai un disperato bisogno di Chanel!
5. Il mondo dei dolci
6. Io scrappo... e tu?
7.Vita da scrapper
8. Tepperella
9. El Paladar Feliz
10. La cucina di Bucci

Un'ultima cosa.... le mie domande....
1. Come descriveresti il tuo blog...
2. Cosa apprezzi di più in un blog?
3. Ti piacerebbe collaborare con altre blogger?
4. La ricetta migliore scovata in un blog?
5. Il tuo blog è solo passione o è diventato un lavoro?
6. Il primo pensiero la mattina?
7. Quale momento della giornata preferisci per dedicarti al blog?
8. Ripensando al primo post... e agli altri che sono seguiti... ne è valsa la pena?
9. Cambieresti il nome al tuo blog?
10. Che musica ascolti mentre scrivi un post?


Ora corro a comunicare alle blogger  le loro nomine...

Tanti saluti e alla prossima ricetta!

Carolina            





martedì 25 febbraio 2014

Chiffon cake al cioccolato con crema al pistacchio

 
Ciao a tutti!
Finalmente torno a postare una ricetta sul mio piccolo blog...
Sono stata presa dal lavoro ma non ho mai smesso di "pasticciare" in cucina...
Vi propongo una torta chiffon, questa volta al cioccolato, farcita con una crema pasticcera ai pistacchi... Ho fatto un piccolo esperimento e ho azzardato, portandolo a casa della mia amica Caroli per cena... Per fortuna il risultato è stato ottimale, ha avuto molto successo!
E' una torta semplice da fare ma non banale e di sicuro effetto... Chi ci prova??
 
Ingredienti:
 
 CHIFFON CAKE AL CIOCCOLATO

  • 280 gr. di farina
  • 300 gr di zucchero
  • 6 uova ( + 2,3 albumi ps: usate quelli che avanzano dalla preparazione della crema ;) )
  • 195 ml di acqua
  • 120 ml di olio di semi
  • 8 gr. di cremor tartaro
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1  cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino raso di sale

  • CREMA PASTICCERA AL PISTACCHIO

    100 gr di pistacchi (non salati!)
    600 ml di latte
    4 tuorli
    125 gr di zucchero
     40 gr di farina 00
     1/2 baccello di vaniglia o aroma di vaniglia
     
    PER DECORARE
    Cioccolato fondente
    pistacchi

    

    1. Unite la farina, lo zucchero, il cacao e il lievito.


    2. Unite al centro l'acqua, le uova, l'olio, il sale. Mescolate il tutto.


     3. Unite il cioccolato sciolto a bagnomaria e mescolate.

    4. Montate a neve i bianchi con il cremor tartaro.
    Poi delicatamente, unite i bianchi al composto, mescolando dal basso verso l'alto.
    Mettete il composto in un ruoto di 24 cm  dai bordi alti, senza imburrarlo.
    Infornate per 60 minuti a 160°. Verificate la cottura con uno stecchino.
    Sfornarla e farla raffreddare capovolta. Si staccherà da sola, fidatevi!

    5. Sbucciate bene i pistacchi e tritateli.
     

    6. Mescolate in una pentola di acciaio i tuorli con lo zucchero.
    Poi la farina setacciata.

    7. Unite il latte tiepido e il trito di pistacchi.
    Mescolate continuamente finchè non si sarà addensata.
    Coprite con la pellicola facendola aderire alla crema, fate raffreddare e poi conservatela in frigo.


    8. Quando la torta si sarà raffreddata, tagliatela in 3 strati.
    Cominciate a farcire lo strato inferiore con la crema.


    martedì 5 marzo 2013

    Vintage cake














                                                                                                                                                                 Riprendo la mia "dolcissima" attività di blogger dopo una piccola pausa.... non da zucchero e farina

    ma dal mio amato blog <3 <3 <3
    Vi propongo una torta, secondo me, bellissima e molto raffinata.. che ne pensate?
    Per la base ho fatto una classica chiffon cake, per il procedimento ho utilizzato la ricetta di cookaround, unico accorgimento, il ruoto deve essere alto, perché la torta cresce molto, non bisogna imburrarlo e deve raffreddare capovolta. Per la farcitura ho fatto una classica crema pasticcera (sempre la migliore) e ho aggiunto fragoline, more e lamponi. L'ho bagnata con un il rum.
    Era davvero squisita... ho le prove!!
    Per la decorazione, ho optato per la panna, per cambiare un po'. La panna non era freddissima perché mi ero dimenticata di metterla in freezer prima di utilizzarla, insieme alla frusta e alla ciotola...vi consiglio di farlo! e poi ho decorato con i frutti di bosco....
    Cominciamo??

    Ingredienti

    Chiffon cake
    6 uova xl
    3 albumi
    300 gr. zucchero
    285 gr farina (io ho usato autolievitante)
    195 ml acqua
    120 ml olio di semi di mais
    1 bustina di lievito (se usate la farina normale)
    8 gr di cremor tartaro
    scorza di limone
    aroma di vaniglia
    sale

    Crema pasticcera
    6 uova
    100 gr. farina
    200 gr. zucchero
    1 lt. latte intero
    buccia di limone
    aroma di vaniglia
    + frutti di bosco e fragoline

    Decorazione
    500 ml panna da montare
    frutti di bosco

    Come si fa:

     Per la Chiffon Cake:


    1. In una ciotola mettete a fontana farina, zucchero, lievito e un pizzico di sale, tutti setacciati. Al centro fate un buco e mettete olio, tuorli, acqua, scorza di limone e vaniglia (aroma o baccello). Lasciate così, senza mescolare.
     In un'altra ciotola montate a neve gli albumi delle 6 uova utilizzate prima, più altri 3, con il cremor tartaro.

    3. Riprendete la ciotola con tutti gli ingredienti e mescolate con una frusta elettrica. Unite poi i bianchi montati a neve e versate nel ruoto non imburrato.

    4. Mettete a cuocere sul ripiano inferiore nel forno preriscaldato a 160° per 50 minuti e poi a 175° per 10 minuti.

     
     Per la Crema pasticcera

    5. Per la crema pasticcera, in un pentolino mescolare i tuorli e lo zucchero. Aggiungete la farina setacciata e fatela assorbire. Aggiungete il latte e l'essenza di vaniglia, mescolando. Unite la scorza di limone, mettete su fuoco basso e mescolate continuamente. Portate ad ebollizione finché la crema non sarà densa. Togliete dal fuoco e coprite con della pellicola, facendola aderire alla crema. Fate raffreddare e mettete in frigo.
     
     
    6. Bagnate e farcite la torta.
    Per la bagna, in un pentolino mettete acqua e zucchero a fuoco basso, spegnete quando lo zucchero si è completamente sciolto. Quando si raffredda aggiungete il rum.
     
     
     
    7. Tagliate la torta orizzontalmente e bagnate i dischi. Spalmate la crema pasticcera e aggiungete le fragoline, le more e i lamponi, interi o tagliati, come preferite. Ricoprite con la pellicola e mettete in frigo.

     



    8. Montate la panna con uno sbattitore elettrico.
    Ricoprite la torta completamente e fate raffreddare in frigorifero.
    Con la sac-à-poche formate dei fiorellini laterali che girano tutto intorno.
    Fate lo stesso al centro, creando un fiore su tutta la torta.



    9. Partite dal centro e posizionate i frutti di bosco, non casualmente. Cercate di riempire il centro della torta, andando a diradare verso le estremità.
    Io ho aggiunto un ribes al centro dei fiorellini laterali.











    Che ne pensate??

    Intanto.... buona preparazione!!

    Carolina

    lunedì 14 gennaio 2013

    Cupcake al cioccolato con cuore di nutella


    Buonasera a tutti!
    Come state? Le vacanze sono finite e ora ci tocca metterci un pò a stecchetto....però un dolcino ogni tanto non farà male, giusto?
    Ieri mattina, che era domenica, mi sono svegliata e ho fatto questi cupcake. Che ne pensate? Ho sostituito il burro con l'olio di semi, così per farli più leggeri... ma ho recuperato inserendo un cuore di nutella, ne era rimasta un pò dalla Calza Hand Made.
    Sono veloci da fare e buonissimi, ve lo assicuro!

    Ingredienti per 6 cupcake
    85 gr. di farina autolievitante
    1 cucchiaio di cacao
    60 gr. olio di semi
    1 uovo grande
    55 gr. zucchero
    1/2 bicchiere di latte
    nutella
    zuccherini
    meringhette


    Come si fanno:



    1. Preriscaldate il forno a 190° e preparate i pirottini.
    Setacciate la farina e il cacao. Successivamente unite l'olio, lo zucchero e l'uovo, sbattete il tutto con il mixer o nella planetaria.

    2. Riempite il fondo dei pirottini, aggiungete un cucchiaino di nutella al centro e ricoprite con altro composto.
    Fate cuocere per ca. 20 minuti, fate la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare.



    3. Decorate: spalmate un pò di nutella sui cupcake, aggiungete degli zuccherini colorati e mettete in punta una meringhetta.




    Buon appetito!!

    domenica 6 gennaio 2013

    Calza Hand Made


    Ciao a tutti....
    Torno a scrivere sul mio blog in prossimità dell'arrivo della befana...non sarà solo un caso!
    A parte gli scherzi, questa volta vi propongo una calza un pò speciale....completamente hand made!
    Spero che il mio fidanzato apprezzi lo sforzo e la pazienza...
    Ho "riciclato" qualche residuo natalizio, come il pandoro, per i pop cake. Poi avevo fatto una torta al cioccolato, l'ho tagliata in cubetti, glassata con il cioccolato e poi ho fatto dei biscotti decorati con gli zuccherini. Niente di complicato, ma è un'idea carina e personale per stupire un pò chi riceverà la calza...
    Che ne pensate?





    Per i biscottini


    1. Preparate la pasta frolla, questo il link http://piccolimorsidisogno.blogspot.it/search/label/Biscotti.
    Fate cuocere per 20 minuti ca. a 180°.


    2. Una volta freddi, spalmate un lato con la nutella, la marmellata o, se avete voglia, con una buona ganache. Appoggiate un altro biscotto.


    3. Decorate con zuccherini colorati.


    Per i cubetti di torta

    1. Tagliate la torta a cubetti, fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e fate cadere il cioccolato sui cubetti. Decorate con del ribes o con altri frutti di bosco.

    Per i pop cake

    1. Questi pop cake sono un "buon" modo per riciclare il pandoro. Semplicemente tagliate una fettona di pandoro e sbriciolatela in una ciotola . Aggiungete  la nutella e create i cuoricini con la formina dei biscotti. Poi infilate lo stecchino e riponete in frigo per 30 minuti. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, ricoprite i cuoricini e spargete gli zuccherini. Lasciate asciugare.



    Io ho creato delle confezioni con di fogli di plastica trasparente e un nastro di rafia blu. Così da mettere tutto nella calza, ma è un'idea carina anche se si vogliono regalare così......Aspetto commenti!